Concorso A Zero Violenza

Si è concluso Il concorso grafico A_Zero Violenza per un manifesto contro il femminicidio e la violenza sulle donne promosso da Arci Firenze, con Unipol-Assicoop.

Premiate tre donne: Klaudyna Wesolowska, Laura Mächler e Laura Pozzi.

1° classificata Klaudyna Wesolowska, studentessa del Corso di Grafica Pubblicitaria dell’Accademia d’Arte e Design Leonetto Cappiello di Firenze. È sua la MIGLIORE INTERPRETAZIONE DEL TEMA. Klaudyna vede la sua opera riprodotta e diffusa nell’area metropolitana fiorentina.

2° classificata Laura Mächler, altra  studentessa del Corso di Grafica Pubblicitaria dell’Accademia d’Arte e Design Leonetto Cappiello di Firenze, premiata per la BUONA FORZA ESPRESSIVA E OTTIMO RICORSO ALLA CITAZIONE.

3° classificata Laura Pozzi per il LINGUAGGIO SEMPLICE ED EFFICACE usato nel suo lavoro.

Dalla Giuria (composta da Francesca Chiavacci, presidente Arci Firenze  – Nino Indelicato, Unipol Assicoop – Chiara Cavalieri, Il Giardino dei Ciliegi – Liana Malavasi, associazione C.R.E.T.E. – Paolo Contaldo, grafico esperto di comunicazione sociale) le Menzioni speciali a Tania Scapini per EQUILIBRIO E COMPOSIZIONE, Lapo Fei Maffii per FORZA EVOCATIVA E STILE INNOVATIVO. Menzione come PARTECIPAZIONE E COINVOLGIMENTO DEL GRUPPO al Liceo Artistico Statale Porta Romana di Firenze Corso biennale di perfezionamento Grafica pubblicitaria e Fotografia e al Liceo Artistico Statale Porta Romana di Firenze indirizzo Grafica pubblicitaria e Fotografia Classe 5a LM anno scolastico.

Il Manifesto vincitore di Klaudyna Wesolowska

 

I vincitori e tutte le proposte sul sito Arci Firenze

 

 
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − quindici =